Un’azienda che intende avviare un’attività d’esportazione deve conoscerne i punti critici per aumentare le possibilità di successo. Per questo è necessario pianificare l’attività in modo appropriato, ponendo particolare attenzione alla valutazione delle risorse economiche e umane disponibili, così come al know-how e alle competenze interne.

Regole imprescindibili per avviare un’attività d’esportazione

L’inizio dell’attività di promozione dei prodotti e/o servizi di un’azienda in un altro paese può essere paragonabile all’avvio di una nuova impresa. Si tratta, quindi, di un processo complesso e non privo di difficoltà in cui per prima cosa si deve considerare che riuscire a vendere in una determinata area geografica un prodotto, non implica automaticamente la possibilità di venderlo in un’area diversa. E’ necessario fare un’analisi di mercato preliminare. Si pensi che le grandi multinazionali hanno dei reparti che si occupano solo dell’internazionalizzazione del prodotto.

Si deve considerare, inoltre, che

  • Nessuno vi conosce e farsi conoscere richiede tempo;
  • Non conoscete i clienti e nella situazione di mercato attuale è proprio il cliente che deve essere il protagonista, non il prodotto;
  • Bisogna verificare che i vostri prodotti o servizi siano adeguati al mercato e soddisfino, quindi, le esigenze dei clienti;
  • Bisogna avere un quadro preciso della concorrenza ed è necessario capire quali sono gli attori sul mercato;
  • Non siete ancora presenti sul mercato con agenti/importatori/distributori/clienti.

Inoltre dal punto di vista del progetto:

  •  Gli investimenti che si fanno per l’export non danno risultati immediati;
  • Una volta partiti con un progetto è necessario continuare e portarlo avanti per ottenere dei risultati. Fermare un’attività dopo poco vorrebbe dire sprecare tempo e risorse;
  •  Le esigenze dei clienti sono sempre in primo piano e l’abbondanza dell’offerta complica la penetrazione in un mercato. Una strategia può essere quella di differenziarsi dai competitor superando le aspettative dei clienti, fornendo dei servizi accessori a valore aggiunto.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle opportunità dell'export

Grazie di esserti iscritto alla newsletter!

Share This