Vuoi esportare, ma sei consapevole di non avere il know-how e l’esperienza necessari all’interno dell’azienda.

Assumere un export manager è una possibilità, ma comporta un costo non irrisorio e, inoltre i risultati del suo lavoro non dipendono solamente dalle sue capacità, dalle sue attitudini e dalla sua esperienza. La struttura aziendale, la capacità di risultare convincenti di fronte ai nuovi potenziali, nei tempi richiesti e ad un prezzo congruo, sono aspetti determinanti per il successo del progetto.

Fornendo un progetto costruito sulle necessità aziendali, offriamo un servizio di qualità, riducendo l’investimento e non vincolando l’azienda a nuove assunzioni. Aumenta così la flessibilità del progetto di esportazione e ne diminuisce il rischio, visto il costo inferiore.

Nei settori per i quali è stato creato un network ci sono ulteriori vantaggi per le aziende che aderiscono al gruppo: per esempio le spese di trasferta e le missioni estere vengono suddivise tra i membri, con conseguente ulteriore razionalizzazione dei costi. Infatti, a parità di budget un’azienda che condivide i costi di trasferta con altre due aziende partner, potrà ridurre di due terzi i costi della singola trasferta, aumentando così il numero di viaggi possibili con il budget pianificato.

Questa è un’applicazione del principio delle ‘reti d’imprese’ per la funzione export. Sono sempre di più in Italia le aziende che formalizzano dei contratti di rete per razionalizzare i costi relativi non solo alle vendite, ma anche agli acquisti, al marketing etc.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle opportunità dell'export

Grazie di esserti iscritto alla newsletter!

Share This